sabato 8 dicembre 2012

che strano uccellino !

Che strano uccellino ! Testo e disegni di Jennifer Yerkes, Gallucci, 2012

Il protagonista di questa favola delicata è un uccellino diverso da tutti gli altri.
Nessuno lo nota, e quando questo accade viene deriso.
"le rare volte che si faceva vedere, lo prendevano in giro" 
Così un bel giorno decide di andarsene. Nel suo viaggio per il mondo "bello e sconfinato" 
l'uccellino si veste con piccoli ricordi di ciò che incontra. Cerca in questo modo di farsi notare,
di essere ammirato e accettato dagli altri.
Capirà ben presto che è più importante essere se stessi e trovare il proprio posto nel mondo.

 Questa favola poetica ci parla di temi importanti: sentirsi diversi e cercare di essere accettati dagli altri, trovare la propria identità vivendo esperienze che ci fanno crescere.
L'autrice adotta una soluzione grafica raffinata, fatta di forme essenziali e di tinte piatte.
L'uccellino, bianco come il foglio stesso, è ottenuto visivamente "in negativo" rispetto alle forme che lo circondano nel mondo.



Che strano uccellino ! Gallucci 2012
Albo illustrato
Consigliato: dai 5 anni in su

Nessun commento:

Posta un commento