domenica 6 gennaio 2013

il sonnellino degli enormi

Il sonnellino degli enormi, testo di Bruno Pep, illustrazioni di Natalie Pudalov
Logos 2012

Questa storia racconta una giornata della famiglia degli Enormi.
Babbo e Mamma con Grande, Mezzano e Piccolo, trascorrono il giorno al mare. Giocano e mangiano panini sotto l'ombrellone.
Al momento del sonnellino, però, si accorgono che Babbo ha dimenticato di portare con sè il "Libro di Favole per gli Enormi". Come fare?
Mamma suggerisce di fare il gioco dei perchè. Così Babbo inventerà delle storie.
Grande, Mezzano e Piccolo faranno una domanda ciascuno e Babbo racconterà per loro una storia fantastica.
Perchè nel mare ci sono le onde? Chiede Grande
Perchè i pesci sono colorati? Chiede Mezzano
Chi cura gli animali marini? Chiede Piccolo
Cullati dalle parole di Babbo potranno fare il loro sonnellino sulla spiaggia. E anche noi, con le storie di Babbo saremo trasportati in luoghi lontani.
 Questo bel libro ci riporta alle favole antiche, al gusto per le ripetizioni e per le storie circolari.
I tre fratelli Grande, Mezzano e Piccolo ci ricordano i Tre Orsi alle prese con Riccioli d'Oro.
La famiglia degli Enormi non è mai descritta nel testo e potremmo immaginarla in mille modi, a partire dall'interpretazione che ci regala Natalie Pudalov con i suoi disegni.
Nel suo stile lirico le cose perdono peso, galleggiano su sfondi tenui, mentre i personaggi si riempiono di dettagli da guardare più e più volte.



Il sonnellino degli enormi, Logos 2012
albo illustrato
Consigliato: dai 5 anni in su



Nessun commento:

Posta un commento