giovedì 7 febbraio 2013

JJ contro il vento

JJ contro il vento, di Guido Sgardoli, edizione Bur 2012
La storia di JJ si svolge nella riserva indiana più povera d'America. La cultura indiana tra molte difficoltà cerca di sopravvivere e Guido Sgardoli ci accompagna in questo mondo lontano.
La sfida di JJ contro il vento è quella di riuscire a sentire ancora una volta le voci di mamma Nellie e di nonno Elmer che soffiano, secondo la saggezza popolare, nel forte vento della prateria.
In una realtà difficile dominata dalla legge del più forte, JJ deve affrontare quotidianamente l'alcolismo e la sregolatezza del fratello maggiore Wendell, il bullismo a scuola, l'insiatenza del professor Doll che organizza una raccolta firme contro l'installazione di una centrale nucleare.
Questa iniziativa purtroppo non riesce a penetrare l'indifferenza ambientale degli indiani, la cui priorità è quella di trovare posti di lavoro per tutti, piuttosto che salvaguardare la prateria in cui vivono. Intanto JJ ha stretto un'amicizia profonda con il piccolo Rafael, preso di mira dai bulli della scuola. Insieme incontrano il vecchio saggio Elmer e la leggenda delle voci nel vento.
JJ è un pellerossa del nostro tempo che , da dietro la sua frangetta scura, ci descrive la difficile condizione delle riserve indiane del ventunesimo secolo, luoghi in cui soffia sempre il vento degli antenati, ma solo per coloro che non siano sordi alle sue voci.

JJ contro il vento, Bur
pagine 293
Consigliato: dai 12 anni in su

Nessun commento:

Posta un commento