mercoledì 29 maggio 2013

La mia famiglia e altri disastri

La mia famiglia e altri disastri, Bernard Friot, Il Castoro 2009
Sara e Luca, due dodicenni alle prese con genitori, fratelli, sorelle, amori e ribellioni, perfidi scherzi e paure.
Sono sarcastici questi ragazzi, per non dire cattivi, spiazzanti con le loro verità dette senza filtri. Una serie di racconti brevi: 2 o 3 pagine al massimo, letteralmente folgoranti ed esilaranti. Bernard Friot ha il dono di raccontarci l'adolescenza con freschezza, accompagnato dalle belle illustrazioni a collage di Silvia Bonanni. Ecco un piccolo brano, giusto per vedere l'effetto che fa:

"Ieri la mamma si è messa lo smalto sulle unghie. Ha provato un nuovo colore, rosa argentato. Orrendo. Chiaramente, era proprio il momento in cui dovevamo andare al supermercato. Già non è che fossimo in anticipo. E il suo smalto non asciugava. Allora mi ha chiesto: senti, scriveresti la lista della spesa? Prendi carta e penna che ti detto. Va bene, ho risposto, ma poi non brontolare se ci sono errori di ortografia. Lei ha cominciato: cavoletti di Bruxelles, un chilo e mezzo. Sono diventata verde. Cavoletti di Brixelles, puah ! E magari anche gli spinaci, visto che c'è ! Non ho detto niente. Ho scritto: cioccolato, un chilo e mezzo. In fondo, cominciano tutti e due per c."

Geniale ! Così come Il mio mondo a testa in giù, sempre di Friot, sempre per Il Castoro. Un consiglio: leggetele ad alta voce ad un pubblico tra i 9 e i 12 anni, li conquisterete !


La mia famiglia e altri disastri, Il Castoro
Pagine 108
Consigliato da 10  anni in su

Nessun commento:

Posta un commento