mercoledì 5 giugno 2013

Passo passo

Passo passo, Emilie Vast, Gallucci 2013

Emilie Vast l'abbiamo conosciuta e apprezzata con i suoi erbari, raccolte di alberi e di fiori europei. Il suo stile è riconoscibile per il tratto pulito e grafico, il fondo chiaro su cui si staglia una linea decisa, senza incertezze. Emilie ha studiato arte e fotografia e ora è una bravissima illustratrice.
Passo passo comincia con un albero. Un ulivo, più precisamente. Albero simbolico di quello che il libro ci vuole raccontare: "Da qualche parte è accaduto qualcosa, e passo passo...passo passo...."
Coppie di animali camminano in salita, sembrerebbe su di una rampa, mentre sotto di loro, pagina dopo pagina, il livello dell'acqua si alza e noi capiamo cosa sta succedendo : ma certo ! Gli animali stanno entrando a coppie nell'Arca di Noè mentre l'acqua sale sempre di più, "in fila per due, veloci, che l'acqua ci arriva ai ginocchi !"
L'espediente grafico della inquadratura fissa con l'albero a sinistra e la rampa a destra è ben congeniato per mantenere alta l'attenzione sugli elementi che cambiano ad ogni apertura di pagina: ovvero gli animali che "dal più piccolo al più grosso..."
Dalle formichine agli elefanti, tutti gli animali trovano posto nella grande nave aspettando di poter scendere. Quando quel giorno arriva ( e la colomba porta con sé un rametto di ulivo fiorito) l'inquadratura si capovolge ed ecco l'albero a destra e la rampa a sinistra, su cui le due formichine cominciano la discesa. Di nuovo, dal più piccolo al più grosso, passo passo, la storia ricomincia. 
Di questo libro ci piace la grafica pulita, i colori chiari, le forme essenziali e semplici.
Tutte le cose che non dice ma che ci lascia capire da soli, tutti gli animali di cui vediamo solo un pezzetto ma che riconosciamo immediatamente. Ci piace il punto di vista, che lo rende unico, che rende nuova persino la storia più antica del mondo !



Passo passo, Gallucci
Albo illustrato
Consigliato : dai 3 anni in su

Nessun commento:

Posta un commento