martedì 25 febbraio 2014

un bellissimo week end

Splendeva il sole su Crema, nel trascorso week end. Dal balcone della nostra sala azzurra le uniche nuvole avvistate erano quelle di coriandoli del carnevale. Un gruppo di ragazze e ragazzi appassionati di illustrazione si sono ritrovati per seguire il corso di Alicia Baladan. C'ero anch'io e ve lo racconto:
Ecco qui Alicia che ci spiega alcuni libri illustrati. I suoi commenti precisi ci hanno fatto vedere pregi e difetti dei libri per bambini. Abbiamo discusso, riso, io mi sono commossa con qualche storia...
Alicia ci ha proposto degli esercizi per riuscire a capire come interpretare un testo. In modo didascalico o con similitudini poetiche ? Ogni volta il confronto tra i nostri punti di vista ci ha arricchito e ha ampliato il modo di pensare all'immagine. Ogni esercizio svolto ci ha inizialmente spaventato...davvero devo disegnare me stesso, così come mi vedo ?! Poi nella pratica i dubbi si sono chiariti ed è apparso lampante il significato. Scrivere, disegnare, essere autore e illustratore, comprendere il vero e profondo senso di quello che sto leggendo. 
la classe attenta ascolta Alicia
Due giorni intensi e allegri, un breve tuffo nel mestiere dell'illustratore e un prezioso scambio di opinioni. Grazie ad Alicia, simpatica e professionale, attenta ad ognuno di noi. Grazie a tutti i partecipanti, disponibili e concentrati.
tutti a testa bassa, al lavoro !
ed ecco il frutto di uno degli esercizi...
...e il nostro dizionario !


venerdì 14 febbraio 2014

corso di incisione

Si è concluso il corso di incisione per bambini, in quattro lezioni, tenuto dalla bravissima artista Barbara Martini. Alle prese con sgorbie, rulli, colori, i bambini si sono divertiti imparando una tecnica artistica antica e di grande fascino. Qualche cenno storico, tanti disegni, impegno e via...tutti al torchio !!






lunedì 10 febbraio 2014

l'esilarante mistero del papà scomparso

L'esilarante mistero del papà scomparso, Neil Gaiman con le illustrazioni di Chris Riddell, Mondadori 2014
 Non c'è più latte, nemmeno una goccia, per mangiare i cereali a colazione. La mamma è partita per lavoro (una conferenza sulle lucertole...) e papà si offre di scendere per andare al negozio a comprarlo. Una faccenda da pochi minuti, direte voi.
 E invece no, se questa storia ve la racconta Neil Gaiman (l'avete letto il suo "il giorno che scambiai mio padre con due pesci rossi"?). Il papà in questione verrà rapito dagli alieni e poi scaricato su una nave pirata,  sarà salvato da uno stegosauro in mongolfiera e vivrà mille avventure fino a salvare il mondo intero proprio grazie al cartone del latte !
Si sarà forse inventato tutta questa storia...o sarà vero ?




L'esilarante mistero del papà scomparso, Mondadori
Pagine 150
Consigliato da 8 anni in su

lunedì 3 febbraio 2014

concerto per alberi

Concerto per alberi, Laetitia Devernay, Terre di mezzo 2011
Cominciamo a descrivere questo libro come un oggetto rettangolare. Un rettangolo lungo e stretto, messo in verticale. I colori sono pochi: il bianco di fondo, caldo, e due tonalità profonde di verde e di marrone. Ve lo descrivo perché la semplicità dei mezzi rafforza l'espressività dell'intero progetto.
Entra in scena un direttore d'orchestra. lo riconosciamo dal suo vestito elegante, dalla bacchetta in mano e dall'espressione severa, molto concentrata. Non siamo in un teatro, ma in un bosco.
Il direttore d'orchesta con slancio sale in cima all'albero più alto e dopo un momento di raccoglimento alza le braccia e comincia a dirigere.
Come, cosa dirige?
Ma gli uccelli, no ?! Prima due, poi sempre di più, gli uccelli si alzano dalle chiome degli alberi, volteggiano intorno, si allontanano in piccoli gruppi, mentre altri uccelli che sembrano fatti di foglie si uniscono ai primi.

In questo libro non c'è il testo, ma c'è la musica. No, nessun CD allegato. Provate a sfogliarlo lentamente, perdetevi nel fruscio delle foglie, nei battiti d'ali, nel rumore del cielo e della bacchetta del direttore che fende l'aria. Quello che il vostro cuore prova in questo momento è musica, e poesia.
Avete in mano un libro che è una partitura musicale, che va letta con uno strumento semplice, i vostri occhi.
E quando la musica finisce ? La bacchetta del direttore torna alla terra e fiorisce. Tornando albero, la bacchetta diventa strumento per il prossimo concerto.




Concerto per alberi, Terre di Mezzo
Albo illustrato, senza parole
Consigliato dai 4 anni in su