lunedì 31 marzo 2014

certe volte

Certe volte, Luigi Ballerini, illustrazioni di Richolly Rosazza, Motta Junior 2014
 Certe volte abbiamo davanti dei bambini insopportabili: capricciosi, ostinati. Oppure abbiamo davanti a noi bambini troppo timidi e paurosi che non sappiamo davvero come prendere. Li mettiamo in punizione ? Li sgridiamo e ci arrabbiamo ? Questo libro ci mostra il vero lato di questi piccoli tiranni. Aiuta i bambini a capire le proprie emozioni, leggetelo insieme a loro.
 Il piccolo protagonista vorrebbe giocare a pallone, ma ha paura di essere troppo lento e di essere preso in giro. Così se ne sta triste fuori dal campo di gioco e indossa un pesante costume da tartaruga.
Quando è in mezzo alla gente grida e fa baccano per farsi notare: eccolo qui sotto, mentre indossa un costume da leone e urla in un megafono. Per il leone è il momento dei capricci !
 Ma ecco svelata la verità, quando il bambino trova il coraggio di gettare la maschera: può giocare a pallone con gli altri bambini se trova il ruolo giusto e abbandona la corazza della timidezza.
Se la sua famiglia trascorre con lui del tempo e lo fa sentire importante, anche il leone smette di ruggire e fare i capricci.
 Un libro delicato e importante pieno di spunti di riflessione: ben scritto e splendidamente illustrato. L'utilizzo del travestimento del bambino spiega in modo efficace la complessa psicologia dei malesseri più comuni: la timidezza, le bugie, l'aggressività e i capricci.


Certe volte, Motta Junior
Albo illustrato
Consigliato dai 4 anni in su

Nessun commento:

Posta un commento