domenica 28 giugno 2015

Amelia che sapeva volare

Amelia che sapeva volare, Mara Dal Corso e Daniela Volpari, EDT Giralangolo 2015
 La collana Sottosopra della EDT Giralangolo, casa editrice di Torino, è ben pensata e ben fatta. Viene definita "la collana di libri illustrati sull'identità di genere e contro gli stereotipi". Più semplicemente, sono bei libri illustrati che raccontano la diversità come una cosa normale e l'interscambiabilità di ruolo tra maschio e femmina.
Sei un maschietto? Puoi benissimo giocare con le bambole! (nell libro Una bambola per Alberto) E cosa c'è di male se la nonna guida il trattore mentre il nonno cucina e lava il bucato? (nel libro Il trattore della nonna)
Amelia che sapeva volare è la storia di una bambina di dieci anni che sogna di fare una grande impresa. Non è una bambina vestita di rosa, tutta pizzi e mollettine, ma quella che chiameremmo un maschiaccio, sempre a caccia di ranocchi e con le tasche piene di insetti.
Un giorno alla fiera Amelia vede in cielo il suo primo aereoplano e capisce che quello sarà il suo futuro.

Chi è Amelia? Una delle prime donne pilota e prima donna ad attraversare in solitaria l'Oceano Atlantico. Amelia Earhart, nata nel 1897 in Kansas sparì nel Pacifico nel 1937 cercando di realizzare il giro del mondo.

 
 Amelia che sapeva volare-Giralangolo
Albo illustrato
Consigliato da 5 anni in su

 

Nessun commento:

Posta un commento